Il Trou de Touilles in Val di Susa

Inaugurazione mostra e presentazione libro

5-6 dicembre 2009 – Exilles (TO)


Milano 16.11.09 – F.N.C.A (Federazione Nazionale Cavità Artificiali), Comune di Exilles e Regione Piemonte presentano uno studio condotto sul Trou de Touilles in Val di Susa.

Il 5 dicembre, alle ore 17.00, nella sala del Consiglio Comunale di Exilles, si terrà la presentazione del libro “Il Trou de Touilles in Val di Susa, Piemonte, Italia. Indagini archeologiche in un acquedotto alpino del XVI sec.” edito dai British Archaeological Reports di Oxford.

Nella giornata di sabato, in seguito alla presentazione del libro, e domenica 6 dicembre, dalle ore 10.00, nella sala della biblioteca del Centro Incontri di Exilles, avrà luogo la mostra con visite guidate sugli studi svolti presso il “Trou de Touilles” dalla Federazione Nazionale Cavità Artificiali.

Alla presentazione del libro interverranno il Sindaco di Exilles, Sig. Castellano e l’Assessore alla cultura di Exilles, Dr.ssa Patria unitamente al vicepresidente della F.N.C.A, Gianluca Padovan, e a Roberto Basilico e Sara Bianchi, autori del libro.

La Federazione Nazionale Cavità Artificiali si occupa di studiare gli ambienti ipogei creati dall’uomo attraverso l’Archeologia del Sottosuolo; questa scienza multidisciplinare ha codificato una metodologia che prevede la suddivisione delle cavità artificiali in 7 tipologie.

Il Trou de Touilles è un acquedotto realizzato nel XVI secolo da Colombano Romeàn, scavato interamente a mano nella roccia. L’acquedotto ha permesso di trasportare l’acqua d’alta quota con un incredibile beneficio per le coltivazioni e la vita della valle di Exilles.

Ulteriori informazioni sul sito www.archeologiadelsottosuolo.comwww.comune.exilles.to.it

Come raggiungere il Comune di Exilles:

in auto:

autostrada A-32 Torino-Bardonecchia-Frejus : uscire al casello di Susa e proseguire in direzione Oulx
proseguire lungo la strada statale 24 del Monginevro e, dopo aver oltrepassato i paesi di Gravere e Chiomonte, incontrerete Exilles a circa 12 Km

in treno:

dalla stazione di Torino centrale prendere la linea ferroviaria Torino-Bussoleno-Bardonecchia e scendere alla stazione di Salbertrand.