Xωρα Il paesaggio riconosciuto.


Il libro Xωρα Il paesaggio riconosciuto si inserisce nel recente dibattito in tema di Paesaggio, raccogliendo riflessioni ad ampio raggio: definizione di paesaggio, paesaggio come sistema di relazioni, beni e contesto, qualità paesaggistica, cura dei luoghi e governo delle trasformazioni, per abitare il presente ed il futuro.

L’autore, Santino Langé, tesse la trama del discorso sulla quale si innestano gli approfondimenti tematici dei ricercatori del Laboratorio di Storia del costruito e del paesaggio che, con l’autore si occupano del tema “Paesaggio” all’interno del Dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano.

Nell’approfondimento di Maria Antonietta Breda: Le componenti del paesaggio, l’approccio transdisciplinare ha portato per la prima volta a considerare il paesaggio del sottosuolo. Nel saggio si segnala come ad un soprassuolo corrisponda un sottosuolo altrettanto ricco: un paesaggio antropico e naturale sconosciuto ai più che chiede la stessa cura del paesaggio epigeo.

Sopra/sotto sono dimensioni inscindibili del paesaggio: la conoscenza, l’attenzione e la cura di entrambi ampliano e arricchiscono il valore dei luoghi e consentono di interpretare la relazione uomo/paesaggio con uno sguardo più ampio che consente nuove acquisizioni.

Il testo sintetizza l’approccio di una recente disciplina: l’Archeologia del Sottosuolo. Tale scienza è stata avviata in Italia dalla Federazione Nazionale Cavità Artificiali, costituita da speleologi che da diversi anni studiano e documentano le cavità artificiali. L’accreditata rivista British Archaeological Reports ha creato la collana “Hypogean Archaeology” per la diffusione dei lavori di ricerca.

Ecco le coordinate, per chi desiderasse acquistare il libro:

Santino Langé, Xωρα Il paesaggio riconosciuto, Franco Angeli / DIAP, Milano 2008.

Si compone di 240 pagine, foto in b/n. Prezzo di copertina: € 23,00.

A tutti Buona Lettura.

Gianluca Padovan

(Associazione Speleologia Cavità Artificiali Milano – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)