Primo Congresso Telematico

Le acque del passato: opere idrauliche dall’antichità al XX secolo

IV Congresso di Archeologia del Sottosuolo

«Ma sotto quella radice che è nel mondo dei giganti c’è la fonte Mímir, in essa sono celati saggezza e acume e colui che la possiede si chiama Mímir; egli è ricco di conoscenza, poiché beve alla fonte con il corno Giallarhorn. Un tempo venne Allfödr e chiese di bere un sorso alla fonte, ma lo ottenne soltanto dopo aver lasciato in pegno un occhio»

Snorri Sturluson, Edda, 15


Data
21 e 22 Novembre 2009.
Non vi è quota di partecipazione.

Organizzazione
Il Congresso è organizzato da Napoli Underground (NUg) e Federazione Nazionale Cavità Artificiali (FNCA), gemellati nella nuova iniziativa per la diffusione dell’Archeologia del Sottosuolo, disciplina che si occupa della ricerca, dello studio e della catalogazione delle opere ipogee.

Il tema: le opere idrauliche
L’acqua, la sua ricerca e la sua fruizione hanno accompagnato la vita dell’Uomo sin dagli albori del Tempo.
Il Congresso desidera essere un momento d’incontro virtuale per scambiare e confrontare le proprie idee e le metodologie d’indagine applicate alla conoscenza dei manufatti idraulici, considerandone i molteplici aspetti: captazione, trasporto, distribuzione, conservazione e smaltimento.

I lavori
I lavori da presentare al Congresso dovranno trattare le opere idrauliche realizzate dall’antichità al XX secolo, seguendo le sottoriportate tipologie e sottotipologie (per ulteriori informazioni sulla catalogazione delle opere ipogee consultare i siti: www.archeologiadelsottosuolo.it - www.hypogeanarchaeology.com):

OPERE IDRAULICHE
a. PRESA E TRASPORTO DELLE ACQUE
acquedotto, canale artificiale sotterraneo, canale artificiale voltato, condotto di drenaggio, corso d’acqua naturale voltato, emissario sotterraneo, galleria filtrante, pozzo di collegamento.
b. PERFORAZIONI AD ASSE VERTICALE DI PRESA
pozzo artesiano, pozzo graduato, pozzo ordinario, pozzo ordinario a raggiera.
c. CONSERVA
camera di condensazione, cisterna, ghiacciaia, neviera.
d. SMALTIMENTO
fossa settica, fognatura, pozzo chiarificatore (o biologico), pozzo di drenaggio, pozzo nero, pozzo perdente.

L’idea del Congresso Telematico

L’idea di organizzare il Congresso via internet è di Napoli Underground ed è stata concepita da Fulvio Salvi durante il viaggio di ritorno dal “III Congresso di Archeologia del Sottosuolo. I ricoveri antiaerei”, tenutosi a Massa lo scorso anno (5-7 ottobre). L’iniziativa è pensata ed elaborata per ovviare agli impegni economici e temporali che necessariamente accompagnano questo tipo di manifestazioni. Oltre al classico “lavoro sul campo”, seguito dall’analisi e dalla sintesi dei risultati conseguiti, nonché dalla opportuna stesura dei rilievi planimetrici, si devono affrontare costi di trasferimento e di permanenza nel luogo della manifestazione, in taluni casi dovendo versare anche la quota di partecipazione. 
Sempre più spesso tali condizioni frenano il ricercatore, privando sia gli altri relatori sia il pubblico di una parte di informazioni utili alla crescita culturale. 
Per ovviare a tali inconvenienti, dando a tutti la possibilità di partecipare, si è pensato di applicare la moderna tecnologia alla diffusione delle conoscenze sui manufatti del passato. Il desiderio è anche quello di costituire uno strumento di reale ed egualitaria trasmissione delle conoscenze. Spirito e modello operativo di NUg e di FNCA si possono tradurre in: collaborazione per l’ottenimento del risultato migliore e diffusione delle metodologie operative. 
Con ciò si cerca inoltre di ovviare agli autoreferenziati assembramenti dei soliti addetti ai lavori che comunicano le proprie informazioni a una ristretta cerchia. 

Le nuove tecnologie al servizio della ricerca
Il Congresso si terrà via internet utilizzando le “nuove” tecnologie che la rete ha messo a disposizione: in particolare l’innovazione che consentirà questo nuovo modo di concepire l’attività congressuale in generale è il servizio live broadcast proposto da Mogulus attraverso il quale Napoli Underground offre l’omonimo canale “Napoli Underground Channel”.
Questo sistema in sostanza permette di realizzare una vera e propria televisione dalla quale trasmettere filmati, dirette, interviste e teleconferenze consentendo, con un totale abbattimento dei costi, di partecipare al congresso senza doversi accollare inevitabili impegni economici legati agli spostamenti e alla permanenza in altre città.
La partecipazione al congresso avviene direttamente dalla propria sede e l’intervento trasmesso attraverso la “web-tv” in live streaming. I singoli contributi, preventivamente concordati, saranno trasmessi in diretta e seguiti dai relativi dibattiti con gli ascoltatori, che potranno porre domande attraverso la “chat” al lato del widget Mogulus.
Tutto quello che è necessario per partecipare al Congresso è la disponibilità di un computer, di una webcam e una connessione abbastanza veloce che consenta la trasmissione del flusso audio/video.

La trasmissione del Congresso
Tutti gli interventi, realizzati in diretta, saranno registrati e sarà possibile rivederli sempre su Napoli Underground Channel caricandoli dall’apposita sezione “ON-DEMAND”. 

Modalità di partecipazione
1. Per partecipare al Congresso occorrerà avvisare
la Segreteria del Congresso entro sabato 30 maggio 2009 tramite lettera via e-mail ad entrambi i seguenti indirizzi:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

2. Trasmettere inoltre, sempre entro il 30 maggio 2009, il proprio contributo (una copia cartacea e una su CD o DVD) al seguente indirizzo tramite servizio di posta ordinaria:
Roberto Basilico 
Via Conciliazione, 12
20020 Solaro (Milano)

3. Il Comitato Scientifico esaminerà i contributi pervenuti, contattando poi singolarmente gli Autori via e-mail.

4. Entro il mese di giugno si provvederà a rendere noto il calendario del Congresso:
- agli Autori via e-mail;
- al pubblico tramite comunicazione sui siti www.napoliunderground.org e www.archeologiadelsottosuolo.it

Pubblicazione degli Atti del IV Congresso di Archeologia del Sottosuolo
1. Gli Atti saranno pubblicati nella collana “Hypogean Archaeology Research and Documentation of Underground Sructures” dei British Archaeological Reports (www.barhedges.com), entro il 2010. 

2. Gli Atti stampati potranno essere acquistati presso:
John and Erica Hedges Ltd.
British Archaeological Reports
7
Longworth Road
Oxford OX2 6RA
England
Tel/Fax +44(0)1865 511560
E-mail:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.barhedges.com

3. Non sono previste copie gratuite per gli Autori. 


Web Master
Sirio Salvi (Napoli Underground)

Comitato Organizzatore
Roberto Basilico (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali) 
Sara Bianchi (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Maria Antonietta Breda (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Ippolito Ferrario (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Gianluca Padovan (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Fulvio Salvi (Napoli Underground)
Sirio Salvi (Napoli Underground)

Comitato Scientifico
Roberto Basilico (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali) 
Sara Bianchi (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Maria Antonietta Breda (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Ippolito Ferrario (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Claudia Ninni (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Davide Padovan (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Gianluca Padovan (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)
Fulvio Salvi (Napoli Underground)
Sirio Salvi (Napoli Underground)
Alessandro Verdiani (Ass.ne S.C.A.M. – Federazione Nazionale Cavità Artificiali)