Con il termine di cimitero viene generalmente indicato il luogo di sepoltura cristiano, detto anche camposanto. È destinato alla sepoltura dei morti sia per tumulazione sia per inumazione.

Generalmente costituito da fosse scavate nel terreno e chiuse con lastre di pietra o semplici tumuli di terra, il cimitero può essere anche organizzato con cappelle e monumenti, al di sotto delle quali vi può essere la camera contenente le salme chiuse in teli, in casse di legno o in sarcofagi. Si usa di preferenza il termine cimitero per le sepolture legate al culto cristiano.

Testi di riferimento:

Padovan Gianluca (a cura di), Archeologia del sottosuolo. Lettura e studio delle cavità artificiali, British Archaeological Reports, International Series 1416, Oxford 2005.

Basilico Roberto et alii, Italian Cadastre of Artificial Cavities. Part 1. (Including intyroductory comments and a classification), British Archaeological Reports, International Series 1599, Oxford 2007.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Triora: cimitero all’interno del castello.